Archivio mensile:giugno 2022

Torna a Lucca il Premio AGeSC “Educazione alla Pace e ai diritti umani” – a breve anche a Forlì

La cerimonia di consegna del Premio Nazionale “Educazione alla

Pace e ai Diritti Umani”, promosso dall’Associazione Genitori
Scuole Cattoliche – AGeSC Comitato Provinciale di Lucca, si è
svolta presso il Liceo Linguistico G.G.Byron per premiare gli
studenti vincitori del concorso rivolto alle scuole di ogni ordine e
grado.
Dopo i saluti della Dirigente Scolastica, Dott.ssa Alessandra
Raggio Casali, è intervenuta l’Avv. Francesca Saverio Panico,
Consigliere e Membro del Comitato Provinciale AGeSC in
rappresentanza della Prof.ssa Michela del Carlo, Presidente del
Premio, che ha introdotto i temi della pace e dei diritti umani
illustrando il Consiglio d’Europa e la Convenzione Europea dei
Diritti dell’Uomo (CEDU), firmata a Roma nel 1950. A presentare il
Premio è stata Lucrezia Eleonora dell’Aquila, giovane pianista,
cantautrice e giurista, con esperienze istituzionali a Roma presso
la FAO e il Ministero degli Affari Esteri e a Stoccolma presso il
Museo dei Premi Nobel, che da anni collabora con il Comitato
Provinciale AGeSC. Il Premio, che da nove anni l’Associazione
AGeSC porta avanti nelle scuole, è suddiviso in tre sezioni:
elaborati scritti, grafici e multimediali.
Il Liceo Linguistico G.G. Byron ha partecipato al concorso
presentando un elaborato grafico, al quale la Commissione
Giudicatrice ha assegnato il Primo Premio della Sezione Grafica
per la sua originalità e creatività nell’evidenziare i principi e i

valori fondamentali tutelati dalla Convenzione e la promozione della pace, con una lettura estesa all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e all’Enciclica “Laudato Sì” di Papa Francesco.
Prima di consegnare i premi agli studenti vincitori, è intervenuto il prof. Roberto Luzi, Docente di Religione Cattolica, referente del
progetto presso il Liceo Linguistico G.G.Byron, che ha illustrato il
percorso didattico portato avanti dalle Classi Prima e Quarta per realizzare l’ elaborato grafico, ringraziando gli alunni e la scuola.
Alla cerimonia erano presenti anche la Vice-Preside del Liceo,
Dott.ssa Arianna Fanani e alcune Docenti della Classi Prima e Quarta.
Terminati gli interventi, Francesca Saverio Panico ha proclamato i vincitori, costruttori e ambasciatori di pace, e consegnato loro i
premi e le medaglie celebrative: per la Sezione Grafica – Primo
Premio a Massimo Lenzi, Classe Prima A; Primo Premio a Maria
Febe Bruno, Eleonora Cima, Matteo Giusfredi Angeli, Asia
Lorenzetti, Matilde Marcheschi, Asia Martini, Alessandro Onofri,
Rachele Rigali Classe Quarta A.
Grande soddisfazione per l’ottima riuscita del progetto didattico e della cerimonia finale è stata espressa dalla Dirigente Scolastica, Alessandra Raggio Casali, che ha ringraziato la
Presidente del Premio, Michela del Carlo, il Comitato Provinciale
Agesc, rappresentato da Francesca Saverio Panico e da Lucrezia
Eleonora dell’Aquila, gli studenti vincitori e il docente referente.